Chi Siamo

FIMIM (Filologia e Medievistica Indo-Mediterranea) nasce come sezione del Dipartimento di Lingue Letterature e Culture Moderne (LILEC) dalla precedente sezione di Filologia Romanza e Medievistica diretta da Andrea Fassò.

Oltre che come sezione dipartimentale, ambisce ad agire come Centro Studi autonomo, aperto anche all'apporto di soggetti esterni, individui o istituzioni, interessati alle tematiche oggetto di studio.

Agli studiosi di FIMIM fanno capo diverse iniziative editoriali (riviste e collane) alcune di lunga data altre più recenti (v. il link relativo accessibile dalla HomePage) 

FIMIM si propone di organizzare annualmente un ciclo di seminari che si svolgeranno di regola tra febbraio e giugno, e di patrocinare altre iniziative ritenute utili e capaci di coinvolgere studenti e studiosi dell'Alma Mater e di altre istituzioni. 

 

Manifesto per l'Europa 26 ottobre 2015 (versione italiana)

The Hope of Europe    october 26th 2015 (English version)

di/by Giovanni Brizzi (Università di Bologna) – Franco Cardini (SUM Italia, Firenze) – Rolando Dondarini (Università di Bologna) – Andrea Fassò (Università di Bologna)

 

Struttura

afferenti alla sezione:

Francesco Benozzo, Riccardo Campi, Michael Gottlieb Dallapiazza, Andrea Fassò, Nahid Norozi, Carlo Saccone

membri esterni:

Alessandro Grossato, Daniela Boccassini

 

Comitato scientifico:

Andrea Fassò (filologia romanza, Università di Bologna)

Francesco Benozzo (filologia romanza, studi celtici e sciamanistici, Università di Bologna)

Carlo Saccone (iranistica, islamologia, Università di Bologna)

Daniela Boccassini (Italian and Romance Studies, University of Birtish Columbia - Vancouver

Alessandro Grossato (indologia, storia delle religioni - Facoltà Teologica del Triveneto - Padova)

Nahid Norozi (iranistica, letteratura mistica arabo-persiana, Università di Bologna)

Riccardo Campi (teoria della letteratura, letteratura francese, Università di Bologna)

Michael Gottlieb Dallapiazza (germanistica, Università di Bologna)